ELETTRA MALLABY

Elettra mallaby

È nata a Verona nel 1983. E’ fotografa e attrice. Come fotografa è particolarmente attratta dai luoghi in cui si consuma la vita quotidiana. Le sue mostre hanno avuto come oggetto una ri-alfabetizzazione basilare verso tutte quelle immagini che, pur stando continuamente sotto gli occhi di tutti, contengono infiniti aspetti segreti. Laureata in Architettura del Paesaggio ha fotografato mercati, magazzini, strade, negozi e fabbriche dalla Sicilia alla Siberia, riuscendo a far emergere da ogni spazio il suo grande portato di umanità.
Come attrice, accanto a una nutrita presenza in spot televisivi (Trenitalia, Pubblicità Progresso e vari altri) e cortometraggi, tra i quali gli ultimi videoclip di Francesco Forni e Ilaria Graziano e dei Baustelle, ha recitato in Emilia Galotti di Lessing per la regia di Alessandro Berdini al Teatro India (2010), nel Prometeo Incatenato di Eschilo per la regia di Alberto Di Stasio al Teatro Vascello (2011), in Bizarra di Rafael Spregelburd all’Angelo Mai (2012), in Losers dentePERdente della compagnia Tony Clifton Circus (2013), in alcune performance dirette da Roberta Lena tra le quali Laudate Hominem spettacolo itinerante prodotto da Torino Spiritualità (2012) oltre che in diverse produzioni della compagnia Bluemotion, con il regista Armando Pirozzi. Ha lavorato anche nel cinema e nella televisione.